10 agosto 2020


Devo dire che quest'anno da quando ho scoperto il gelato senza gelatiera, sto molto spesso preparando vari gusti tutti da provare.
Quello che vi propongo oggi è un cremoso gelato alla crema di nocciole super veloce e sempre con solo tre ingredienti.
Questa volta però ho deciso di utilizzarlo racchiuso in 2 biscotti cookies per creare un gustoso biscotto gelato.
La ricetta del gelato l'ho presa qui


Ingredienti per circa 700g di gelato per
7-8 biscotti gelato:
- 400 g di panna già zuccherata
- 170 g di latte condensato
- 250 g di crema spalmabile alla nocciole
(nutella o quella che preferite)
- 1 cucchiaio di liquore a scelta o vaniglia
liquida
- Circa 14-16 biscotti cookies
- Granella di nocciole per decorare

Preparazione
Lavorate con una forchetta la crema spalmabile alle nocciole con il latte condensato e il liquore.
Aggiungete delicatamente la panna montata al composto fino ad arrivare ad una crema liscia e priva di grumi.
Trasferite in uno stampo per plumcake e coprite con pellicola per alimenti.
Lasciate in freezer per almeno 4 ore.
A questo punto riprendete il gelato e realizzate i vostri biscotti.
Stendete il gelato sulla parte interna del cookie aiutandovi con uno stampino circolare.
Chiudete con un secondo cookie e ripassate un lato del bordo del biscotto con della granella di nocciole.
Il vostro biscotto gelato è pronto da gustare per una golosa merenda o per un delizioso fine pasto.
Si conservano in freezer per circa 1 mese in un contenitore ermetico.
Un saluto e a presto nella mia cucina.






6 agosto 2020


Il biancomangiare è un dolce al cucchiaio morbido, profumato e facile da fare, che si mangia volentieri in qualsiasi stagione ed è perfetto come fine pasto.
Già conosciuto nel Medioevo è tipico soprattutto  della Sicilia, ma possiamo trovarlo anche in Valle d'Aosta e in Sardegna.
Deve il suo nome al colore bianco degli ingredienti con i quali viene preparato, come l'amido di mais e il latte vaccino.
Ne esistono vari versioni, a Modica viene preparato con il latte di mandorle mentre la versione che oggi vi propongo è preparata con il latte vaccino, e decorata con pistacchi e cannella.


Ingredienti per 4 persone:
- 500 ml di latte fresco alta qualità
- 80 g di zucchero semolato
- 50 g di amido di mais
- 1 limone non trattato
- Granella di pistacchi q.b.
- Cannella q.b.

Preparazione
Portate ad ebollizione 350 ml di latte con lo zucchero e la scorza grattugiata di 1/2 limone.
Sciogliete l'amido nel latte freddo rimasto, e aggiungetevi il succo di mezzo limone; mescolate bene.
Quando il latte comincerà a bollire, versatevi il composto di latte e amido e iniziate a mescolare.
Cuocete a fuoco dolce per 2-4 minuti, mescolando continuamente affinché non si formino grumi e togliendo la crema dal fuoco quando si sarà addensata.
Suddividetela in 4 stampini da crème caramel o stampini in silicone.
Fate raffreddare a temperatura ambiente, poi in frigorifero per 3-4 ore.
Sformate delicatamente il biancomangiare su dei piattini, decorate con granella di pistacchi,cannella e servite.
Una buona giornata e a presto con nuove ricette.


3 agosto 2020


Oggi vi propongo un primo piatto dal sapore deciso, molto gustoso e con una verdura di stagione che amo molto: i peperoni (io ho usato peperoni verdi del mio orto).
Con essi ho preparato un pesto con l'aggiunta di basilico fresco sempre del mio orto, mandorle, parmigiano e un ottimo olio extra vergine casareccio.
Un pesto delizioso, perfetto per condire le mie linguine integrali.

Ingredienti per 4 persone:
- 2 peperoni verdi
- 70 g di parmigiano grattugiato
- 50 g di mandorle pelate
- Foglie di basilico ( 10-12 foglie circa)
- Uno spicchio d'aglio
- Olio extra vergine q.b.
- Sale q.b.
- 400 g di linguine integrali


Preparazione
Per prima cosa lavate e pulite i peperoni, togliendo i semi e i filamenti bianchi.
Tagliate a listarelle e fateli cuocere in una padella con un spicchio d'aglio e dell'olio per 10-15 minuti(
se preferite spellare i peperoni, disponeteli sulla placca foderata con carta forno, regolate la temperatura a 200°: saranno pronti quando vedrete la buccia scurirsi e sollevarsi.
Toglieteli dal forno e trasferiteli in un sacchetto di carta del pane e lasciateli raffreddare. Infine, spellateli).
Mettete in un mixer i peperoni con un pizzico di sale, il parmigiano, le mandorle e il basilico.
Frullate e aggiungete man mano l'olio extra vergine fino a quando arriverete ad una salsa omogenea.
Nel frattempo cuocete la pasta e poi conditela con il pesto preparato.
Se dovesse risultare un po' asciutta aggiungete un pochino di acqua di cottura.
Un saluto e a presto con nuove ricette.




31 luglio 2020


Si, lo so che fa veramente molto caldo per accendere il forno, però almeno una volta alla settimana, intorno alle sei di mattina, mi sacrifico per preparare un dolce per la colazione.
In questo periodo uso molto la frutta fresca di stagione e in questo plumcake trovate delle succose susine gialle, la qualità goccia d'oro che io adoro, polposa e bella grande.
Ogni hanno la mia vicina di casa che ha uno splendido albero mi regala una cassetta di queste prelibatezze con le quali preparo dolci e marmellate.

Ingredienti per uno stampo da plumcake:
- 300 g di farina
- 150 g di zucchero
- 3 uova
- 80 ml di olio di semi
- 100 ml di latte
- 5-6 susine gialle belle grandi
- 1 bustina di lievito per dolci
- 1 cucchiaino di aroma vaniglia
- 1 cucchiaino di cannella
- Un pizzico di sale
- 2 amaretti
- Zucchero di canna q. b.


Preparazione
Lavorate con delle fruste elettriche le uova con lo zucchero, la vaniglia, la cannella e un pizzico di sale per qualche minuto.
Aggiungete l'olio di semi a filo e il latte sempre mescolando con le fruste.
Incorporate a più riprese la farina setacciata con il lievito.
Per ultimo inserite le susine lavate e tagliate a tocchetti, amalgamando bene il tutto.
Trasferite il composto nello stampo da plumcake imburrato e infarinato.
Decorate la superficie con amaretti sbriciolati e zucchero di canna (questo passaggio è facoltativo, potete anche non mettere nulla, ma devo dire che gli amaretti con lo zucchero di canna si sposano bene con le susine rendendo la superficie del plumcake croccante e buonissima).
Infornate in forno statico preriscaldato  a 180° per circa 40 minuti.
Naturalmente il tempo di cottura è indicativo, verificate sempre in base al vostro forno.
Un saluto e a presto sempre qui nella mia cucina.




27 luglio 2020


Sereno inizio di settimana a tutti. Qui a Roma fa molto caldo e quindi un gelatino fresco, veloce e goloso ci sta proprio bene.
Dopo avervi proposto il gelato al pistacchio è il turno di quello al caffè, un gusto che mio marito ama molto e che sceglie sempre da mettere sul suo cono quando andiamo in gelateria.
Il procedimento è sempre lo stesso, quello senza gelatiera e con solo 3 ingredienti, minimo sforzo massima resa.
La ricetta l'ho presa qui


Ingredienti per circa 900 g di gelato:
- 500 g di panna da montare
- 60 g di caffè amaro
- 350 g di latte condensato (io ho utilizzato
quello della nestlé, ma se avete tempo
e voglia, potete farlo anche in casa)
- Granella di nocciole q.b.
- Topping al cioccolato q.b.

Preparazione
Preparate il caffè e fatelo raffreddare senza aggiungere zucchero.
Aggiungete poco per volta il caffè al latte condensato mescolando bene.
Montate la panna e aggiungete delicatamente con una spatola dal basso verso l'alto al composto di caffè e latte condensato.
Trasferite il tutto in uno stampo per plumcake e coprite con pellicola per alimenti.
Lasciate in freezer per almeno 6-8 ore.
Tiratelo fuori dal freezer qualche minuto prima di gustarlo decorando con granella di nocciole e topping al cioccolato.
Si mantiene in freezer per circa 1 mese.
Un bacione e a presto con nuove ricette.





23 luglio 2020


In questo ultimo periodo il web è invaso da foto e ricette di gelati di tutti i tipi e per tutti i gusti, preparati con o senza gelatiera.
Gelati alle creme o alla frutta, gelati per vegani, gelati senza lattosio, senza uova e via dicendo.
Io mi sono lasciata tentare dal gelato veloce, facilissimo da fare, senza gelatiera preparato con soli tre ingredienti.
Ho scelto il gusto pistacchio perchè come ho già detto in altri post mio figlio minore l'adora.
Nel blog potete infatti trovare crostate, biscotti, torte, sbriciolate, tartufi, cheesecake sempre al pistacchio.
La ricetta l'ho presa qui


Ingredienti per 700 g di gelato:
- 400 g di panna da montare
- 1 tubetto da 170 g di latte condensato
- 250 g di crema al pistacchio spalmabile di qualità
- Granella di pistacchio q.b.

Preparazione
Mescolate per prima cosa il latte condensato con la crema di pistacchi.
Montate la panna a neve, incorporatela delicatamente nel composto fino ad ottenere una crema omogenea e priva di grumi.
Trasferite il composto in uno stampo da plumcake e coprite con pellicola per alimenti.
Lasciate in freezer per 4-5 ore prima di gustarlo decorando con granella di pistacchio.
Si mantiene sempre in freezer fino a 3 mesi.
Un bacione e a presto sempre nella mia cucina.



21 luglio 2020


Questa sbriciolata è un dolce fresco e goloso, perfetto nel periodo estivo quando fa caldo e non si ha voglia di accendere il forno.
Preparata con una base biscotto al cacao ed un cremoso ripieno di ricotta, yogurt, panna e pezzi di cioccolato.
Ottima come dessert o per una deliziosa merenda.

Ingredienti per uno stampo 22-24 cm:
- 350 g biscotti secchi
- 30 g di cacao amaro
- 150 g di burro
Per la farcia:
- 250 g di ricotta
- 125 g di yogurt alla vaniglia
- 200 ml di panna vegetale già zuccherata
- 3-4 cucchiai di zucchero a velo
- 2 cucchiai di rum
- 80 g di cioccolato fondente


Preparazione
Tritate finemente in un mixer i biscotti con il cacao.
Aggiungete il burro fuso raffreddato e lavorate con le mani il tutto.
Rivestite lo stampo con carta forno.
Inserite poco di più della metà del composto di biscotti sul fondo, formando anche il bordo tutto intorno.
Compattate bene e mettete in frigo per circa 30 minuti.
Nel frattempo lavorate la ricotta  ben sgocciolata con lo zucchero a velo e il liquore.
Aggiungete lo yogurt amalgamando bene.
Montate la panna e inseritela al composto con movimenti dal basso verso l'alto.
Inglobate il cioccolato fondente tagliato con un coltello in piccoli pezzi.
Riprendete dal frigo la base e riempite con la farcia preparata.
Ricoprite la superficie con il composto di biscotti rimasto, formando tante briciole.
Rimettete in frigo per 4-5 ore e tiratela fuori qualche minuto prima di gustarla.
Buona giornata e a presto con nuove ricette.




17 luglio 2020


L'ananas è spesso presente sulla mia tavola, sia d'inverno che d'estate; tagliata a cubetti e gustata al naturale come piace alla mia famiglia.
Tempo fa però mi è capitato tra le mani una rivista di cucina con una  ricetta con questo frutto molto sfiziosa, l'ho provata e qui in casa hanno gradito molto e così oggi ho deciso di condividerla con tutti voi.

Ingredienti per 4 persone:
- 1 ananas
- 100 g di zucchero a velo
- 1 limone
- 1 cucchiaio di miele d'acacia
- Foglie di menta fresca

Preparazione
Preparate la glassa al limone: in una ciotola versate lo zucchero a velo.
Aggiungete poco succo di limone un cucchiaino alla volta e mescolate con una frusta fino ad ottenere una glassa molto densa.
Potete regolare la consistenza aggiungendo altro zucchero o altro limone.
Nel frattempo pulite l'ananas e tagliatelo a spicchi piuttosto grandi nel senso della lunghezza (ogni metà in 4 spicchi).
Spennellate gli spicchi con un filo di miele.
Fate scaldare molto bene una griglia in ghisa a fiamma alta.
Quando sarà molto calda, fate grigliare le fette di ananas da tutti i lati.
Sistematele su un piatto grande e fatele raffreddare.
Una volta fredde, conditele con un filo di glassa e le foglie di menta e servite.
Un bacione e a presto sempre nella mia cucina.






trova ricetta