17 settembre 2018


Anche quest'anno grande raccolta di more, utilizzate per fare delle ottime marmellate e tanti dolci.
Oggi vi propongo un sofficissimo plumcake senza burro, con philadelphia e succose more all'interno. Si mantiene morbido per più giorni ed è veramente molto goloso.
Perfetto per la prima colazione e la merenda di grandi e piccini.. Accompagnato con della crema inglese può essere un ottimo fine pasto.


Ingredienti:
- 250 g di farina 00
- 125 g di zucchero
- 2 uova
- 160 g di philadelphia ( o
altro formaggio cremoso)
- 70 ml di olio di semi
- 100 ml di latte parzialmente scremato
- 130 g di more
- 1 bustina di lievito per dolci
- 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
-  Un pizzico di sale
- Zucchero a velo q.b.


Preparazione:
In un recipiente sbattiamo con delle fruste elettriche le uova con lo zucchero e l'essenza di vaniglia, fino a a raggiungere un composto spumoso.
Aggiungete il philadelphia a temperatura ambiente, continuando a mescolare.
Inserite l'olio a filo e gradatamente il latte e per finire un pizzico di sale.
Incorporate a più riprese la farina con il lievito setacciati.
Per ultimo inglobate delicatamente le more, lasciandone qualcuna per la superficie.
Trasferite il composto in uno stampo per plumcake rivestito con carta forno e ricoprite con le more che avete avanzato.
Cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per circa 45 minuti.
Una volta sfornato, lasciate raffreddare e ricoprite il dolce con zucchero a velo.
Felice inizio di settimana a tutti.
Baci Fabiola







3 settembre 2018


 Questi muffin sono nati per caso in una calda  mattina d'estate; mai  quel giorno avrei pensato di accendere il forno, la temperatura esterna era rovente, avevo aperto il frigo per prendere uno succo di frutta e lì vicino  un cestino di mirtilli  faceva capolino, allora mi è venuta voglia di preparare con questi frutti, dei morbidissimi dolcetti allo yogurt aromatizzati con buccia di limone e  senza burro. Perfetti per la colazione o per una sana merenda.


INGREDIENTI PER CIRCA 10 MUFFIN:
- 250 g di farina 00
- 125 g di zucchero semolato
- 100 ml di olio di semi
- 2 uova
- 250 ml di yogurt ai mirtilli
- 1 bustina di lievito per dolci
- 200 g di mirtilli freschi
- La buccia grattugiata di un limone
- Un pizzico di sale

PREPARAZIONE:
Lavorate le uova con lo zucchero e la scorza grattugiata di un limone.
Aggiungete l'olio, lo yogurt,  un pizzico di sale e mescolate bene.
Inserite la farina setacciata con il lievito e per ultimo inglobate i mirtilli.
Riempite con l'impasto dei pirottini di carta e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.
Sereno inizio di settimana a tutti.
Baci Fabiola






27 agosto 2018


Dopo tanti mesi di lontananza dal mio blog, oggi ritorno a scrivere e a proporvi una torta speciale preparata per il compleanno di mio figlio: la Schwarzwalderkirsch  Torte o Foresta Nera.
Essa rappresenta un ineguagliato successo della pasticceria tedesca, ormai diffuso in tutto il mondo. Deve il suo nome allo sciroppo che bagna il pan di Spagna al cioccolato, il noto kirsch, brandy a base di ciliegie della varietà "morello", un prodotto tipico della regione tedesca della Svevia dove si estende la Foresta Nera.
A me piace molto questo dolce, trovo l'abbinamento pan di Spagna al cioccolato, panna e amarene perfetto, però l'ho sempre mangiato al ristorante e volevo provare da tempo a realizzarlo in casa.
I 28 anni di mio figlio mi sono sembrati l'occasione giusta per affrontare l'impresa e devo dire che alla fine questa torta è piaciuta sia al festeggiato che a tutti gli invitati.





Ingredienti per una tortiera a cerniera da 22 cm:

Per il pan di Spagna:
- 4 uova
- 120 g di zucchero semolato
- 70 g di farina 00
- 3 cucchiai di cacao amaro
- 50 g di mandorle tritate
- 30 g di burro fuso
- 1/2 cucchiaino di lievito per dolci

Per la farcia:
- 500 ml di panna (per me Hoplà)
- 40 g di zucchero ( solo se usate panna non zuccherata)
- 1 bacca di vaniglia
- 400 g di amarene in barattolo

Per lo sciroppo:
- 60 g  di zucchero
- 125 ml di acqua
- 3 cucchiai di liquore kirsch (siccome
non è facile trovarlo io ho utilizzato dello cherry o potete anche utilizzare il liquido delle amarene)

Per decorare:
- Panna montata q.b.
- Cioccolato fondente q.b.
- Gocce di cioccolato q.b.
- Amarene sciroppate q.b.




Preparazione:
Sbattete i tuorli d'uovo con lo zucchero e fateli diventare spumosi, poi aggiungete a poco a poco la farina, setacciata insieme al cacao, e le mandorle; amalgamate il burro fuso, mescolate il lievito e, per ultime, le chiare d'uovo, montate a neve fermissima; incorporatele con una spatola di gomma, dal basso verso l'alto, per non smontarle.
Rovesciate l'impasto nella tortiera imburrata e infarinata; cuocete in forno statico preriscaldato per circa 40 minuti.
Quando la torta è fredda, tagliatela in orizzontale ricavandone 3 dischi.
Montate la panna con lo zucchero e i semini di una bacca di vaniglia.
Preparate ora lo sciroppo facendo bollire in un pentolino lo zucchero con l'acqua per 5 minuti, levatelo dal fuoco e mescolatevi il liquore ( io ho aggiunto anche alcuni cucchiai del succo delle amarene).
Sistemate il primo disco di pasta su una griglia, bagnatelo con un terzo dello sciroppo, poi spalmatelo con un terzo di panna; lasciate da parte qualche amarena per la decorazione, e distribuitene la metà sullo strato di panna.
Coprite con il secondo disco di pasta e ripetete le operazioni appena descritte.
Completate con l'ultimo strato di pasta, imbevuto con lo sciroppo avanzato; spalmate la torta con la panna, rivestendola completamente.
Coprite il bordo della torta con delle scaglie di cioccolato fondente e decorate la superficie con ciuffi di panna montata, amarene e gocce di cioccolato.
Conservatela in frigo, fino al momento di servirla.
Buon inizio di settimana a tutti.
Bacioni Fabiola










11 aprile 2018


Se si vuol preparare un dolce delizioso e versatile che mette tutti d'accordo, la classica crostata alla marmellata fa per voi. E' facile da fare, piace a grandi e piccini ed è perfetta per la colazione, la merenda e anche come goloso fine pasto.
La ricetta che vi propongo oggi è un guscio di croccante pasta frolla di mandorle; farcito con della marmellata  homemade di ciliegie.


Ingredienti per uno stampo da 24cm:
- 200 g di farina 00
- 100 g di mandorle pelate
- 1 uovo + 1 tuorlo
- 125 di burro
- 125 g di zucchero a velo
- Mezzo cucchiaino di lievito per dolci
- Scorza grattugiata di un limone
- Un pizzico di sale
- 1 vasetto di marmellata di ciliegie homemade
(O la marmellata che preferite)

Preparazione
Tostate le mandorle in forno.
Ridurle in polvere e aggiungete alla farina setacciata con il lievito.
Inserite il burro freddo a tocchetti ed iniziate ad impastare.
Inglobate lo zucchero a velo e il sale.
Incorporate la scorza del limone insieme all'uovo intero e il tuorlo.
Lavorate il tutto velocemente fino a formare un panetto omogeneo.
Fate riposare avvolto con pellicola per alimenti, per circa 1 ora in frigo.
Dopo il riposo stendete la frolla con un mattarello tra due fogli di carta forno ad uno spessore di 3-4 mm, lasciando un po' d'impasto per le decorazioni finali.
Rivestite una tortiera precedentemente imburrata e infarinata mettendo sul fondo la marmellata di ciliegie ( o quella che preferite).
Dall'impasto rimasto, ricavate delle striscioline, con queste guarnite la superficie della crostata con il classico motivo a grata.
Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 30-35 minuti.
Buona giornata a tutti e a presto sempre qui nella mia cucina.






6 aprile 2018


Avevo da smaltire del cioccolato al latte e degli ovetti di Pasqua, cercavo quindi un dolce per utilizzarli, alla fine ho optato per dei semplici muffin che piacciono sempre a tutti.
Ottimi a colazione, a merenda, perfetti da portare a scuola per i vostri bambini o anche da portare al lavoro per una pausa dolce.


Ingredienti per circa 12 muffin:
- 250 g di farina 00
- 30 g di cacao amaro
- 125 ml di yogurt all'avena e noci
- 100 ml di latte
- 150 g di zucchero semolato
- 1 uovo
- Una bustina di lievito per dolci
- Semi di una bacca di vaniglia
- 100 ml di olio di semi
- 200 g di cioccolato al latte
- 6 ovetti di cioccolato bianco
- Un pizzico di sale

Preparazione
In una ciotola inserite gli ingredienti secchi: la farina, il cacao, lo zucchero e il lievito.
Miscelate l'uovo con lo yogurt, il latte e i semi della bacca di vaniglia.
 Aggiungete l'olio di semi e un pizzico di sale.
Unite le polveri lavorando brevemente il tutto.
Inglobate il cioccolato al latte spezzettato e lasciatene un po' da parte per la superficie.
Riempite degli stampi di carta per muffin per 3/4 circa.
Guarnite con il cioccolato rimasto e mezzo ovetto al centro.
Lasciate cuocere in forno statico a 180° per circa 30 minuti.
Buon weekend e a presto con nuove ricette, sempre qui nella mia cucina.
Baci Fabiola





4 aprile 2018


Ero incerta su cosa portare in tavola per il pranzo di pasquetta, alla fine avendo a disposizione dei bellissimi carciofi ho deciso di  realizzare una ricca e gustosa lasagna in bianco con l'aggiunta di salsiccia, mozzarella e besciamella. Un primo sostanzioso, ottimo anche come piatto unico.


Ingredienti per 5-6 persone:
- 350 g circa di sfoglia fresca
- 8 carciofi medi
- 5 salsicce
- 400 g di mozzarella
- 100 g di parmigiano grattugiato
- Olio extra vergine
- Vino bianco
- 1 spicchio d'aglio
- Sale e pepe

Per la besciamella:
- 500 ml di latte
- 50 g di burro
- 40 g di farina
- Sale
- Noce moscata


Preparazione
Pulite i carciofi e tagliateli a fette  sottili.
Inseriteli in un tegame con olio, aglio, sale e pepe e fateli cuocere finché saranno teneri.
Nel frattempo togliete la pelle alle salsicce, sminuzzatele e fatele rosolare in una padella antiaderente e poi sfumate con del vino bianco che lascerete evaporare.
Preparate la salsa besciamella facendo sciogliere il burro in un pentolino, inserite la farina e lentamente aggiungete il latte portando a bollore.
Salate e profumate con della noce moscata.
Lessate le sfoglie in acqua bollente salata, scolate e lasciate asciugare su un canovaccio pulito.
Amalgamate i carciofi (una parte frullatela e aggiungete al condimento) con le salsicce e fate insaporire.
Tagliate a cubetti la mozzarella e cominciate ad assemblare la lasagna.
Prendete una teglia aggiungete sul fondo un po' di besciamella e rivestite con un primo strato di lasagne, ricoprite con i carciofi e salsiccia, la mozzarella a pezzetti, la besciamella e il parmigiano.
Completate il primo strato ricoprendo con altri strati di lasagna e condimento fino ad esaurimento degli ingredienti.
Infornate a 180° per circa 30-40 minuti.
Fate riposare 10 minuti prima di servire.
Una buona giornata a tutti e a presto sempre qui nella mia cucina.
Baci Fabiola




29 marzo 2018


Anche quest'anno ho voluto preparare la colomba di Pasqua homemade. Naturalmente non la classica che ha bisogno di tante ore di lievitazione ma un'alternativa facile, veloce, senza burro che si mantiene morbida per più giorni e ricorda molto nel sapore e nella forma il dolce tipico pasquale.
Una colomba estremamente golosa grazie all'utilizzo di tante gocce di cioccolato al suo interno e ad una copertura esterna di cioccolato fondente che la rende una bontà unica.
Inoltre questa volta invece dello yogurt nell'impasto ho provato ad utilizzare del mascarpone e devo dire che il risultato finale in termini di sapore è stato ancora più buono.
Se volete la ricetta dell'altra mia colomba veloce con mandorle sempre senza lievitazione, la trovate qui.



Ingredienti per uno stampo da 750 g:

- 400 g di farina 00
- 200 g di zucchero semolato
- 150 g di mascarpone
- 100 ml di latte
- 4 uova
- 120 ml di olio di semi
- 1 fialetta aroma mandorla
- 70 g di scorza d'arancia a cubetti
- 100 g di mandorle tritate
- 100 g di gocce di cioccolato
- 1 bustina di lievito piazzaiolo istantaneo
per torte salate
- Un pizzico di sale

Per la copertura:

- 200 g di cioccolato fondente
- Una noce di burro
- Granella di zucchero q.b.


Preparazione 

Separate i tuorli dagli albumi.
Montate con le fruste elettriche i primi con lo zucchero, fino ad arrivare ad un composto spumoso.
Aggiungete il mascarpone a temperatura ambiente, il latte e l'aroma di mandorla sempre mescolando con le fruste.
Inserite l'olio a filo, un pizzico di sale, man mano la farina setacciata e per ultimo il lievito.
Inglobate delicatamente al composto gli albumi montati a neve.
Alla fine aggiungete le mandorle tritate finemente, la scorza d'arancia e le gocce di cioccolato leggermente infarinate.
Amalgamate bene l'impasto e versatelo nello stampo di carta a forma di colomba.
Cuocete in forno statico preriscaldato  a 160° per circa 60 minuti.
La cottura è indicativa perché ogni forno cuoce in modo diverso, quindi fate sempre la prova stecchino e se esce pulito il dolce è pronto, altrimenti continuate la cottura ancora per qualche minuto.
Una volta che la colomba è cotta lasciatela raffreddare e nel frattempo sciogliete il cioccolato fondente con una noce di burro a bagnomaria o al microonde.
 Mescolate bene fino a che il composto risulti bello liscio, poi ricoprite tutta la parte superiore della colomba e terminate con la granella di zucchero.
Con questo post auguro  una felice Pasqua e Pasquetta a tutti voi che mi seguite con affetto.
Un bacione e a presto con nuove ricette.
Fabiola







23 marzo 2018


Avevo voglia di preparare dei biscotti veloci da fare, semplici e genuini senza utilizzare coloranti o pasta di zucchero, ma che comunque fossero in tema con la Pasqua.
Ho trovato e  quindi acquistato delle formine pasquali e ho realizzato questi croccanti e profumati dolcetti a base di mandorle con frolla all'olio.



Ingredienti per circa 60-70 biscotti:
- 150 g di farina di mandorle (per me mandorle
tritate finemente)
- 150 g di farina 00
- 80 ml di olio di semi di arachidi
- 150 g di zucchero semolato
- 1 uovo + 1 tuorlo
- 5 g di lievito per biscotti
- Buccia grattugiata di 1 limone
- Un pizzico di sale
- Zucchero a velo q.b.

Preparazione
Mettete in una ciotola, lo zucchero, il sale, l'olio, la buccia grattugiata di un limone e l'uovo intero con il tuorlo.
Mescolate e unite man mano le due farine setacciate e il lievito.
Impastate il tutto, fino ad arrivare ad un impasto omogeneo ed elastico.
Essendo una frolla all'olio non c'è bisogno del riposo in frigo e quindi potete stenderla subito aiutandovi con un mattarello ben infarinato.
Create una sfoglia con uno spessore di circa 4 mm.
Tagliate la pasta con i taglia biscotti infarinati leggermente e disponete man mano i dolcetti su una teglia rivestita con carta forno.
Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 12 minuti e comunque fino a leggera doratura.
Sfornate, lasciate raffreddare e servite i biscotti al naturale o cosparsi di zucchero a velo.
Buon fine settimana e a presto con nuove ricette.
Bacioni Fabiola





trova ricetta