Pagnotta alle olive nere

12 febbraio 2018


Preparare il pane in casa è qualcosa che amo molto fare. Mi piace mettere le mani in pasta, vedere il pane lievitare, per non parlare del fantastico profumo che si diffonde in cucina quando è pronto. Però questa preparazione mi mette sempre in difficoltà perché sono una principiante che ha poche conoscenze  e tantissimo da imparare.
Allora quando qualche volta mi cimento in questo campo, uso quasi sempre la pasta madre disidratata con lievito della Paneangeli perché mi da sempre ottimi risultati nonostante la mia inesperienza.
Oggi ho deciso di proporvi un pane farcito con delle olive nere che hanno donato un tocco saporito e gustoso a questa pagnotta.


Ingredienti:

- 200 g di farina manitoba
- 300 g di farina 00
- 1 bustina da 30 g di Pasta madre disidratata
 con lievito Paneangeli o se preferite un cubetto
di lievito di birra
- 10 g di zucchero
- 2 cucchiai di olio d'oliva
- 275-300 ml di acqua tiepida
- 1 cucchiaino colmo di sale
- Circa 300 g di olive nere denocciolate



Preparazione

Setacciate le due farine e mescolate in una terrina insieme alla "Pasta madre disidratata con lievito".
Versate al centro zucchero e olio.
Amalgamate il tutto con una forchetta, aggiungendo poco per volta l'acqua tiepida e il sale.
Lavorate l'impasto per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni chiusi, riavvolgendolo e sbattendolo sul tavolo.
A questo punto inserite le olive spezzettate fatele assorbire bene all'impasto, coprite con pellicola per alimenti e fate lievitare in luogo tiepido, ( io in forno con luce accesa ) fino a quando il suo volume sarà raddoppiato ( circa 1 ora e 30 minuti ).
Riprendete l'impasto e stendetelo con l'aiuto di un mattarello, in una sfoglia (60x40) ed arrotolate dal lato più corto.
Ponete il pane su una teglia foderata con carta forno e spennellatelo con l'olio.
Fate lievitare di nuovo sempre in luogo tiepido per 1 ora circa.
Spolverizzate con della farina e, con un coltello affilato, praticate dei tagli obliqui.
Cuocete per 30 minuti nella parte media del forno preriscaldato a 190° (forno ventilato).
La cottura dipende sempre dal proprio forno e quindi il tempo e la temperatura  è indicativa.
Se la superficie del pane dovesse scurirsi troppo, coprite con alluminio e continuate la cottura.
Inserire nel forno durante la cottura, una ciotola con acqua tiepida per creare un clima sufficientemente umido per favorire l'aumento di volume del pane e la formazione con la colorazione della crosta.
Una volta cotto, fate raffreddare il pane fuori dal forno su una griglia.
Provate anche voi a farlo è semplice ed in solo 3 ore avrete sulla vostra tavola una sfiziosa pagnotta.
Un saluto a tutti quelli che passano da queste parti.
Bacioni e a presto con nuove ricette.











11 commenti:

  1. Alla faccia dell'inesperienza, è bellissimo! Buona nuova settimana.

    RispondiElimina
  2. che bello e delizioso bread Fabiola !
    baci!

    RispondiElimina
  3. Sublime questa pagnotta con le olive poi è super golosa, dovrò provare il lievito di cui parli perché anche ho qualche difficoltà con questa preparazione. Baci.
    Marina

    RispondiElimina
  4. Che bello e che buono alle olive O_O

    RispondiElimina
  5. Panificare è piuttosto difficile in casa, occorrono davvero anni di esperienza e prove su prove, nonché curiosità e leggere tanto a tema. Vedrai sarà sempre più divertente e soddisfacente. Io prediligo pane con poco lievito fresco o lievito madre a lunghissima maturazione. Con le olive è golosissimo. Buona serata Fabi!

    RispondiElimina
  6. Sai che questa è anche una mi passione ... ottimo questo pane. Vedrai che più lo fai, più ti diverti.

    RispondiElimina
  7. Bravissima, quanto mi piace fare il pane!!!!

    RispondiElimina
  8. Una gran bel lavoro le olive nere danno un ottimo sapore al pane

    RispondiElimina
  9. Mi piace molto il pane alle olive! Io non ho tanta pazienza, quindi raramente preparo il pane in casa, ed ammiro chi lo fa e con semplicità!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Il pane alle olive, insieme a quello alle noci, è da sempre il mio preferito! Guardo questa bella pagnotta e penso che avrei proprio voglia di assaggiarne una bella fetta! Un bacio

    RispondiElimina

trova ricetta