Crostata sbriciolata al pandoro con marmellata e crema

10 gennaio 2018


Le feste sono terminate e si è tornati alla routine di tutti i giorni. Ieri ho deciso di preparare un dolce  utilizzando  alcune fette di pandoro che avevo avanzato in dispensa: una crostata di frolla farcita con marmellata di arance, crema pasticcera, gocce di cioccolato e per finire del pandoro sbriciolato aromatizzato con del marsala.
Devo dire che il risultato finale mi è piaciuto molto, un guscio di frolla friabile che si sposa benissimo con il morbido ripieno e il croccante e profumato strato finale di briciole di pandoro.


Ingredienti per uno stampo da 24 cm:

Per la frolla:
- 250 g di farina 00
- 125 g di burro
- 125 g di zucchero
- 1 uovo + 1 tuorlo
- Un cucchiaino di aroma di vaniglia
- Un pizzico  di lievito per dolci
- Un pizzico di sale
Per il ripieno:
- 5-6 cucchiai  circa di marmellata di arance
- 250 g circa di crema pasticcera
- 50 g di gocce di cioccolato
- 2-3 fette di pandoro ( in alternativa del
Pan di Spagna )
- 2-3 cucchiai di marsala (o altro liquore)
- Zucchero a velo q.b.
Per la crema pasticcera:
- 200 ml di latte
- 3 tuorli
- 90 g di zucchero
- 30 g di amido di mais
- Mezza stecca di vaniglia

Preparazione
Preparate la frolla mettendo su un piano da lavoro; la farina con il lievito, lo zucchero a fontana con al centro il burro freddo a pezzetti.
Amalgamate con le punte delle dita fino ad arrivare ad un composto sabbioso.
Aggiungete l'uovo, il tuorlo, l'aroma di vaniglia e un pizzico di sale e impastate velocemente.
Formate una palla, avvolgetela con della pellicola per alimenti e lasciatela riposare in frigorifero per almeno 1 ora.
Nel frattempo preparate la crema pasticcera, mettendo a riscaldare il latte con la stecca di vaniglia incisa a metà.
Montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete l'amido di mais sempre mescolando e inserite a filo il latte caldo dopo aver tolto la vaniglia.
Rimettete sul fuoco e portate ad ebollizione.
Abbassate la fiamma al minimo e cuocete la crema per 7-8 minuti.
Trasferite in una ciotola, coprite con pellicola per alimenti e lasciate raffreddare.
Tirate fuori la frolla dal frigo, 10 minuti prima di lavorarla e stendetela con un mattarello tra due fogli di carta forno.
Rivestite il fondo e il bordo di una tortiera precedentemente imburrata e infarinata.
Sul fondo spalmate la marmellata di arance e poi inserite la crema pasticcera fredda alla quale avrete aggiunto le gocce di cioccolato.
Terminate con le fette di pandoro sbriciolate ( eliminate la parte scura ) aromatizzate con qualche cucchiaio di marsala.
Per rendere la torta più bella, decorate la superficie con dei fiori di frolla.
Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 50 minuti.
Verificate la cottura sempre in base al vostro forno.
A metà cottura se il dolce dovesse iniziare a scurirsi troppo, copritelo con un foglio di alluminio.
Una volta che la crostata si sarà raffreddata cospargetela con dello zucchero a velo.
Perfetta come fine pasto, ottima a merenda e a colazione.
Se volete realizzare questa crostata e non avete del pandoro utilizzate del Pan di Spagna.
Una buona giornata a tutti e a presto con nuove ricette.
Bacioni








13 commenti:

  1. machebontàààààà!!!! profumata, golosa e "furba"!!! bravissima!!

    RispondiElimina
  2. Che cosa golosissima, deve essere strabuona!

    RispondiElimina
  3. ECCO L'UNICO MODO PER RIABITUARSI LA RUTINE : PREPARARE UNA TORTA BUONA COME QUESTA. COMPLIMENTI FABIOLA E UN GRANDE ABBRACCIO

    RispondiElimina
  4. Mamma mia che buona! Ma come si fa a dire no ad un dolce così ?

    RispondiElimina
  5. Ottima ideea e ottima soluzione per non buttare il pandoro in più sembra anche un dolce molto buono! Complimenti per l'idea!
    Buona serata e cari saluti,
    Flo

    RispondiElimina
  6. Una coccola golosa, ottimo riciclo!

    RispondiElimina
  7. Che buona Fabiola, un bel modo per dare nuova vita al pandoro, un abbraccio!!

    RispondiElimina
  8. Anch'io ho riciclato il pandoro con una golosa sbriciolata per cui so di cosa parli....buonissima la tua proposta!!!
    Baci

    RispondiElimina
  9. Le ricette del riciclo hanno sempre una marcia golosa in più! Originalissima e molto bella questa tua crostata :) Un bacio

    RispondiElimina
  10. E' un'ottima ricetta per smaltire il pandoro, molto originale. Un saluto a te Fabiola

    RispondiElimina
  11. Ottima ricetta peccato che non ho nulla da smaltire ma troverò qualcuno.... buona fine settimana un abbraccio.

    RispondiElimina
  12. Ma quanto deve essere buona, ha un aspetto così invitante

    RispondiElimina

trova ricetta